Crema corpo: ecco la breve guida per tutti i tipi di pelle

In commercio ci sono tantissime creme corpo: dunque ho intervistato la bravissima (e mia estetista) Patrizia @abbronzatura_noir che ci aiuterà a fare un po’ di ordine e chiarezza tra le esigenze dei diversi tipi di pelle e le creme anti-cellulite, rassodante, snellente, idratante, emolliente, nutriente.

Sinonimi, si equiparano o sono trattamenti diversi?

Sono tutti trattamenti diversi e dobbiamo riconoscere quale fa per noi.  

Prima regola

Una buona crema lavora davvero se la usiamo tutti i giorni e se la stendiamo bene, con un bel massaggio che riattiva la micro-circolazione.

Per il tipo di pelle secca serve la crema idratante: si tratta di una crema che ha capacità di trattenere l’acqua (spesso con l’acido ialuronico).

Per il tipo di pelle desquamata (pelle a tartaruga) va bene la crema nutriente: è più di un idratante, diamo un sostegno lipidico alla pelle (spesso con il burro di karité).

Per il tipo di pelle infiammata ecco la crema emolliente: in caso di dermatite atopica o iperattiva, spesso con acido ialuronico e calendula che va a lenire la sensazione di fastidio (per esempio dopo una ceretta si arrossa facilmente).

E quando le esigenze diventano specifiche

Crema anti-cellulite: la texture è più cremosa e densa, gli ingredienti sono più drenanti come le alghe marine, la centella asiatica, l’estratto di edera, le argille, si tratta di creme che scaldano, che drenano la circolazione, si stendono con sfioramenti dal basso verso l’alto. Ottimi sono i fanghi.

Crema snellente: la texture è più fresca e leggera, solitamente in gel, all’interno troviamo alghe marine e principi stimolanti (tipo il guaranà e il the verde) per sciogliere i tessuti adiposi, va spalmata con movimenti circolari e con impastamenti, mattino e sera; meglio se accompagnata da trattamenti in istituto (su addome, cosce e braccia).

Crema rassodante: la texture densa, solitamente con il collagene che da sostentamento alla pelle, è indicata per il cedimento cutaneo, un aspetto un po’ floscio un po’ grigio.
Tutte queste creme sono anche in combinazione e solitamente sono anche idratanti.

Crema gel fresco: indicato per la pesantezza delle gambe, la circolazione rallenta, l’ideale è usare la mattina gel freschi con mentolo, ippocastano o cipresso a lento rilascio, lavorano su tutte la giornata (+ calze a compressione e la sera docciature fredde sulle gambe).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute sul blog don’t forget the mirror: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
Ciao, sono <i>Samantha</i>
Ciao, sono Samantha

Benvenute sul blog don’t forget the mirror: l’incontro di donne allo specchio.

Continua a leggere
in evidenza

Articoli correlati

Identità: chi voglio essere

In questo periodo sospeso quante di noi si sono chieste: sono felice in questo matrimonio/storia, sono soddisfatta di questo lavoro, ma io chi sono?A volte in privato mi scrivete

La cintura per tutte le tipologie di fisico

Non possiamo chiamarlo semplicemente supporto funzionale!Parliamo della cintura! Ecco i consigli per indossare la cintura per tutte le tipologie di fisico. Sottile, larga, decorata, semplice: